glamour

Descrizione

Il Progetto GLAMOUR è incentrato sulla progettazione hardware e software di dispositivi IoT plug&play che abbiano la capacità di costituire una reale intelligenza di ambiente e possano rispettare l’utente in quelli che sono automatismi per il risparmio energetico che possono ledere la percezione del comfort dell’utente stesso. Tale obiettivo ambizioso necessità di un’adeguata progettazione sia dell’hardware (dispositivi IoT di nuova concezione) sia del software che dovrà prevedere nuove modalità di comunicazione sia tra dispositivi IoT (M2M) che tra oggetti smart e persone (H2M o M2H). In tale contesto il progetto prevede, da un lato la progettazione hardware di nuovi dispositivi IoT tra cui uno smart IoT gateway (elemento centrale nelle interazioni e nelle funzionalità tra i dispositivi), uno smart IoT chrono thermostat per le gestione del clima, un smart IoT energy monitor per la valutazione dell’eventuale produzione di energia (da fonti rinnovabili quali fotovoltaico) e dell’eventuale capacità di accumulatori di energia. Tali oggetti saranno integrati con una piattaforma Cloud (Cloud of Things) con capacità innovative di supportare la virtualizzazione degli oggetti stessi, di separare le funzionalità di aggregazione e fusioni dei dati e dei comandi (Edge Computing vs Cloud) e capaci di offrire scalabilità e affidabilità all’eco-sistema complessivo (tra dispositivi hardware, persone interagenti e piattaforma software)

Tematiche

Internet of Things
Cloud of Things
Home & Building automation
Smart Devices

Obiettivi

  • Studio e analisi dello stato dell’arte sulle piattaforme per il controllo dei sistemi elettrici e termo-tecnici sia a livello di home che di building con particolare riferimento ai parametri di sensing e di attuazione che sono inclusi nella componentistica hardware. Tale studio cercherà di individuare il meglio dei componenti elettronici da impiegare nella progettazione di dispositivi IoT di nuova generazione per il controllo degli ambienti e per il risparmio energetico.
  • Progettazione di uno smart gateway basato sul paradigma dell’IoT capace di comunicare con smart meters e cronotermostati in modo efficiente e scalabile. Tale dispositivo lavorerà in modo congiunto agli altri dispositvi IoT disposti in una casa per concorrere alla riduzione del consumo energetico pur preservando il livello di comfort.
  • Progettazione di un cronotermostato smart capace di valutare il livello di comfort e regolare le attuazioni e la temperatura dell’ambiente anche sui feedback degli utenti.
  • Integrazione dei dispositivi IoT (energy meter, gateway, cronotermostato e sonde termiche) con protocolli leggeri tipici della tecnologia IoT.
  • Progettazione di architetture di edge analytics per distribuire il carico computazione tra cloud di dispositivi IoT e nodi dispositivi presso le locazioni degli utenti (smart edge gateway). Tale approccio consentirà un’adeguata gestione di molteplici dispositivi IoT operanti in ambito home e building evitando di generare esplosione di dati (big data generation) verso il cloud e riducendo i tempi di latenza.

Partners

Spintel s.r.l.

La Spintel s.r.l è una startup tecnologica che nasce dall’impegno, dalla volontà e dall’intraprendenza di giovani professionisti del mondo dell’Information & Communication Technology (ICT), con una formazione universitaria elevata e competenze altamente specializzate. L’azienda lavora nel settore dell’Internet of Things progettando soluzioni efficienti, sicure e scalabili per settori industriali quali Home&Building Automation, Industry 4.0, Health care, Agrifood, Security and Ambient Assisted Living. La Spintel ha ricevuto diversi riconoscimenti ragionali, nazionali ed europei per l’innovatività delle soluzioni tecnologiche proposte.

ICAR CNR

L’ICAR, Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni, è un Istituto del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) che afferisce al Dipartimento di Ingegneria, ICT e Tecnologie per l’Energia e i Trasporti (DIITET).

Solaretika group s.r.l.

SOLARETIKA GROUP Srl nasce con lo scopo di favorire lo sviluppo di soluzioni innovative, nel settore civile ed impiantistico,  con la finalità di ottimizzazione le prestazioni energetiche e conseguentemente ridurre i costi di esercizio per i nostri clienti.

DIMEG – Unical

Il Dipartimento di Ingegneria meccanica, energetica e gestionale (DIMEG), è un punto di riferimento strategico dell’Università della Calabria per le attività didattiche, di ricerca e di trasferimento tecnologico nel campo dell’Ingegneria industriale.

ISE Consulting

La ISE Consulting è un’azienda che fornisce consulenze specialistiche avanzate in ambito Statistico, Economico ed Informatico, accompagnando in modo completo e continuativo i propri clienti durante tutto il percorso di introduzione di nuove soluzioni.


Eventi


Lista WP

WP1

Obiettivo del presente WP è quello di studiare lo stato dell’arte sulle piattaforme per il controllo dei sistemi elettrici e termo-tecnici sia a livello di home che di building con particolare riferimento ai parametri di sensing e di attuazione che sono inclusi nella componentistica hardware.

  1. Studio delle soluzioni dei principali standard di comunicazione di domotica quali KNX, Modbus, WiFi, Zigbee, RF, Home plug etc..
  2. Studio delle piattaforme per la gestione di dispositivi IoT
  3. Architetture di comunicazione per la gestione distribuita di dispositivi sia collegati in rete tramite cablaggio (wired) che tramite onde elettromagnetiche (wireless).
  4. Studio delle architetture hardware di alcune soluzioni disponibili in commercio.
  5. Scenari d’uso di interesse attorno su cui costruire un dimostratore

WP2 – IoT Design e Architetture di Rete

Attività del seguente WP sono:

  1. Progettazione di dispositivi IoT di nuova concezione sia per le funzionalità di comunicazione introdotte, sia in termini di configurabilità offerta, sia in termini di portabilità, auto-alimentazione, capacità di creare un’intelligenza collettiva e costituire un ecosistema di dispositivi IoT.
  2. Progettazione di Smart IoT Gateway multi-interfaccia.
  3. Progettazione di un crono-termostato per la gestione del micro-clima
  4. Progettazione di sonde termostatiche per gli ambienti indoor
  5. Progettazione di moduli di monitoraggio energetico
  6. Progettazione di moduli di monitoraggio integrati con i sistemi di accumulo e di produzione di energia da fonti rinnovabili

WP3 – Piattaforma IoT e social models

L’obiettivo del seguente WP è quello di progettare la piattaforma software per le gestione degli oggetti IoT smart. La piattaforma consentirà di effettuare configurazione e controllo dei dispositivi IoT. Inoltre, alcuni dispositivi quali gli IoT gateway potranno effettuare operazioni di aggregazioni dei dati in modo da ridurre l’invio dei dati verso il server.

La piattaforma prevederà anche l’inclusione di un modulo Social per le gestione di oggetti all’interno dei Social Network. Tale modulo ha lo scopo di migliorare l’interazione tra i dispositivi IoT e gli utenti riuscendo ad interpretare le condizioni di confort per gli utenti stessi.

WP4 – IoT Edge Analytics per smart building

L’obiettivo principale di questo WP è quello di definire un’architettura hardware/software capace implementare una struttura a livelli per la distribuzione ottimale delle risorse quali ad esempio le risorse computazionali e quelle di memorizzazione. Saranno pertanto effettuate analisi bibliografiche per l’individuazione delle migliori tecnologie e modelli da utilizzare nella architettura. Saranno definiti i diversi livelli come il livello IoT, il livello contenente l’Edge computing e quello contenente il cloud computing. Saranno ottimizzati i protocolli di comunicazione garantendo l’interoperabilità tra livelli e saranno realizzati meccanismi efficienti di distribuzione di carico e di risorse

WP5 – Realizzazione Dimostratore

In tale WP si procederà alla realizzazione del dimostratore per quanto riguarda gli scenari individuati nel primo WP. In particolare le attività previste sono le seguenti:

  1. Implementazione dello smart-gateway per dispositivi IoT.
  2. Implementazione dello smart-chrono e i relativi moduli di sensing negli ambienti per la percezione del micro-clima.
  3. Implementazione funzionalità di monitoraggio del flusso energetico tra accumulatore energetico, il sistema di produzione e i dispositivi smart-gateway e smart-chrono.
  4. Implementazione della piattaforma Cloud con alcuni moduli di edge computing per la separazione delle complessità del calcolo e di elaborazione tra le funzioni locali da svolgere nello smart-gateway e nei dispositivi IoT e le funzioni globali da svolgere nel sistema centrale del Cloud of Things.

WP6 – Validazione e Test-bed

Tale WP prevede da un lato la realizzazione di un dimostratore presso la sede della capofila in cui si testeranno le funzionalità dei dispositivi IoT e della piattaforma di gestione Cloud per il caso di un Office Automation in cui sono coinvolte varie entità: la fonte di generazione di energia da fotovoltaico, l’accumulatore di energia, la scheda per lo smistamento del flusso energetico, lo smart-gateway per la gestione dei vari dispositivi IoT, il funzionamento dell’IoT Chrono-Termostat, per le gestione dei moduli (hardware e software) di monitoraggio energetico.

  1. Il primo testbed consentirà di valutare l’effetto introdotti dagli oggetti smart sulle abitudini dei dipendenti, sui costi energetici e sulla percezione del comfort. In particolare il test sarà condotto in assenza di fonte di energia rinnovabile e quindi con impiego di energia proveniente dal fornitore classico di energia, e utilizzo successivamente di fonte mista di energia (energia rinnovabile e nei casi necessari del fornitore di energia).
  2. L’altro test, invece, sarà rivolto alla distribuzione degli oggetti IoT sviluppati in Glamour presso della abitazioni civili individuando 30 early adopters che potranno utilizzare gli oggetti smart progettati.

WP7 – Knowledge e Data Dissemination

In tale WP è previsto sia il controllo delle attività attraverso la pianificazione di riunioni tra i partner e tra i responsabili di WP, sia una verifica degli stati di avanzamento e delle pianificazione di azioni correttive nel caso di possa deviare o riscontrare problemi nel raggiungimento degli obiettivi. Attività aggiuntive previste sono:

  1. Disseminazione dei risultati tramite seminario e/o workshop per promuovere la conoscenza delle attività progettuale per promuovere l’utilizzo di tecnologie green.
  2. Progettazione sito Web che mostrerà lo stato di avanzamento del progetto ed evidenzierà le informazioni pubbliche degli eventi e delle attività progettuali.

Progetto finanziato nell’ambito del POR Calabria FESR-FSE 2014-2020 – ASSE I, Azione 1.2.2. CUP: J28C17000150006. Contributo concesso a SPINTEL :164.772,59 Euro